Agni Yoga - Lo Yoga del Fuoco

 

L'insegnamento dell'Agni Yoga fa riferimento agli scritti di Helena Roerich ed attribuiti al Maestro Morya, Maestro nell'uso del Fuoco della volontà e del potere interiore come mezzi per giungere alla piena liberazione dall'illusione umana.

Tali insegnamenti non definiscono tanto le tecniche da usare, quanto l'attitudine interiore necessaria a colui che vuole essere una libera e consapevole Anima in manifestazione.

L'Agni Yoga è una disciplina per esploratori di se stessi e del vivere e conduce ad esprimere il Sè superiore nella Vita. Questo significa confrontarsi progressivamente con ciò che ne impedisce il contatto e l'espressione. Il dinamismo della Volontà e del Potere interiore per giungere alla piena espressione dello Spirito nella Materia è caratteristica fondamentale di questa disciplina.

In sintesi, l'Agni Yoga insegna a vivere come Anime e da questo punto di vista non si pensa più al "sentiero" come una serie di tecniche o come se richiedesse molto tempo per essere percorso; da questo punto di vista il "Sentiero" diviene la Vita stessa.

E' lo Yoga del presente per coloro che vivono il Fuoco ardente della realizzazione spirituale, ed è la disciplina del futuro per coloro che "ora" stanno lavorando per realizzare una condizione di personalità e coscienza integrata.

AGNI = FUOCO - / - YOGA= UNIONE

Letteralmente: unione con il fuoco.

Se è vero che tutto ciò che esiste è energia, allora si può dire che tutto ciò che esiste è fuoco. Questo sia che si tratti delle frequenze lente della materia densa sia che si tratti di quelle più dinamiche ed elevate della materia astrale, mentale, causale, buddica, etc. L'Agni Yoga quindi, in senso ampio, è unione con il Fuoco della e nella Vita, ed in senso più definito è "progressiva sintesi in se stessi del Fuoco dello Spirito e della Materia e conseguente manifestazione del Figlio che ognuno è".

Le energie che vengono usate in questo Yoga sono principalmente tre:

Volontà e Potere

Amore Saggio

Intelligenza Creativa